Versioni alternative: dimensione testo
I.C. Sant'Antonino di Susa
I.C. Sant'Antonino di Susa
lunedì 02 ottobre, 2017
LE CLASSI TERZE DELLA SECONDARIA DI SANT'ANTONINO INCONTRANO I PICCOLI RUSSI E BIELORUSSI
immagine

Martedì 26 settembre la nostra scuola è stata felice di accogliere  i bimbi  provenienti da territori della  Russia e della Bielorussia contaminati dal disastro di Chernobyl,  che sono ospiti delle famiglie del Gruppo Solidarietà Valle Susa (G.S.V.S.)  per il mese di settembre.

Le classi terze già lo scorso anno avevano iniziato un percorso di formazione, incontrando i giovani volontari del G.S.V.S. che avevano illustrato loro le ragioni e le modalità del progetto di accoglienza che l’associazione porta avanti in Valle da oltre 10 anni. Ora, supportate dai  loro insegnanti, hanno finalmente potuto incontrare i bimbi in soggiorno quest’anno ed hanno preparato un programma  ricco di attività per i piccoli amici stranieri, che hanno un’età compresa tra gli 8 e i 10 anni.

All’arrivo a scuola  alle 8.30 l’accoglienza è stata curata dalla classe 3B, che, dopo qualche gioco di conoscenza, ha utilizzato il linguaggio musicale per comunicare emozioni : italiani e russi/bielorussi  insieme, diretti dalla prof.ssa Perdoncin,  hanno suonato una melodia russa e intonato un canto tradizionale italiano, tenendo il ritmo con vari strumenti di percussione.

A seguire la 3C ha scelto un altro linguaggio comune: la matematica giocata insieme alle simpatiche bee-bot, apine robot da programmare per conquistare il giusto risultato!

Un doveroso spazio è stato poi dedicato al ristoro: una squadra di camerieri, selezionati  tra tutte le terze e coordinati dalla prof.ssa Boschetti, ha servito  un rinfresco, gentilmente  offerto dalle famiglie dei nostri alunni. La pausa merenda è stata allietata da diversi giochi con sorprese e regalini ed è stata resa divertente  da allegri animatori e clown che si prendevano cura dei bimbi.

Il momento finale è stato riservato alla classe 3 A  ad indirizzo musicale che, diretta come sempre magistralmente dai proff. di strumento Desantis, Lanza e Messa, ha proposto diversi  brani dal loro repertorio, coinvolgendo ed affascinando ancora  una volta con la musica piccoli e grandi.

Importante e toccante è stato anche l’intervento dell’accompagnatrice russa Galina Fedorovna, insegnante di storia, che quest’anno coi suoi allievi ha effettuato una approfondita ricerca sulla vicenda dimenticata di 4000 ebrei russi trucidati nella sua città (Novozybkov)  e che ha permesso così di condividere informazioni e approcci sul tema  delicato dell’Olocausto in varie parti d’Europa: un bel confronto  ed una importante testimonianza  per i nostri studenti!

Dopo le ultime note degli allievi di 3 A, con gli zainetti pieni dei piccoli doni preparati dalle classi sotto la direzione artistica della prof.ssa Delle Donne  e il cuore colmo dei sorrisi e degli abbracci di saluto, i bimbi si sono congedati e sono tornati all’asilo di Chiusa San Michele, sede del G.S.V.S. .

Un grandissimo grazie a tutti coloro che hanno partecipato e reso possibile questo scambio emozionante: agli insegnanti che si sono prodigati, alle famiglie che generosamente hanno offerto il rinfresco, agli allievi che si sono impegnati con serietà, al Dirigente Scolastico che sostiene con calore tutti i progetti di solidarietà e ovviamente al G.SV.S.  e ai bimbi russi e bielorussi  che hanno voluto incontrarci e condividere  con noi questi bei momenti di amicizia! 

1 accoglienza 3B   2 accoglienza 3B   3 accoglienza 3B   1 apine 3C   2 apine 3C2   saluto della vicepreside   1 rinfresco e giochi   2 rinfresco e giochi    3 rinfresco e giochi   4 rinfresco e giochi   1 orchestra incontro 3A   2 orchestra 3A   1 testimonianza Galina Fedorovna   2 testimonianza Galina Fedorovna    3 testimonianza Galina Fedorovna-documenti   4 testimonianza Galina Fedorovna