Versioni alternative: dimensione testo
Istituto Comprensivo
Istituto Comprensivo "CENTOPASSI "
mercoledì 28 novembre, 2018
FLASH MOB contro la violenza sulle donne
immagine

Come negli anni scorsi, in accordo con le amministrazioni comunali, nell’I.C. CENTOPASSI è stata celebrata la settimana internazionale contro la violenza sulle donne con momenti di riflessione e discussione in classe, attraverso letture e gesti simbolici.

Il 28/11 le ragazze e i ragazzi  delle classi terze hanno regalato ai compagni delle altre classi un breve ma intenso momento di condivisione e riflessione comune. Al centro di un grande cerchio formato dai ragazzi è stata costruita una rete di fili rossi che ha intrappolato il gruppo delle ragazze, a simboleggiare la rete della violenza che nasce lentamente ma cresce di giorno in giorno fino a bloccare la vita delle donne.  Le ragazze poi, tutte insieme, si sono liberate dai fili della rete urlando “NON È NORMALE CHE SIA NORMALE” e hanno raggiunto i compagni, che a loro volta avevano abbandonato i nodi della rete, delimitando insieme il cerchio e ripetendo lo slogan, questa volta tutti insieme. Seduti intorno ai resti della rete ormai distrutta, gli alunni di tutta la scuola hanno ascoltato le parole della sindaca di Sant’Antonino Susanna Preacco e le letture della Vice sindaco di Vaie Elisabetta Serra, mentre i docenti che hanno contribuito a realizzare il flash mob ricevevano un piccolo omaggio floreale dall’Assessora alle pari opportunità Eleonora Alù.

Il messaggio per tutti è che solo insieme ragazzi e ragazze, uomini e donne di oggi e di domani potranno costruire insieme quel rispetto reciproco che è alla base di ogni legame e relazione.

L'intervento della sindaca di S.Antonino Susanna Preacco e della vice sindaco di Vaie Elisabetta Serra Tutti in cerchio!
Il filo rosso passa sopra le teste delle nostre ragazze per "intrappolarle"