Versioni alternative: dimensione testo
Istituto Comprensivo
Istituto Comprensivo "CENTOPASSI "
giovedì 02 febbraio, 2017
SCUOLA MEDIA DI SANT'ANTONINO : 27 Gennaio Giorno della Memoria - per non dimenticare
immagine

Venerdì 27 gennaio la scuola secondaria di Sant’Antonino di Susa ha celebrato la Giornata della Memoria, con la sindaca Susanna Preacco, la signora Anita Bounous, sorella di Silvio, prigioniero in Germania, e lo storico Piero Del Vecchio.

Le classi seconde e terze, precedentemente preparate sull’argomento dai loro insegnanti, si sono radunate nella palestra e hanno ascoltato racconti e insegnamenti relativi a questa importante pagina di storia.

La sindaca , dopo i saluti, ha narrato la sua visita ad Auschwitz, invitando i ragazzi a meditare su quanto accaduto e a rispettare gli altri, anche se provenienti da paesi stranieri e con cultura differente.

La signora Bounous , successivamente, ha ricordato l’esperienza del suo amato fratello, morto ventenne in un campo di concentramento in Germania. Ha mostrato ai ragazzi l’unica lettera ricevuta da Silvio, sottolineando quanto emerga da quelle righe l’importanza della lettura della Bibbia, per ricevere conforto anche nei momenti più terribili dell’esistenza.

Lo storico Del Vecchio, poi, prendendo spunto dal testo dell’ebraista Maria Teresa Milano Salvatori e Salvati, ha parlato degli Ebrei fuggiti da Torino e giunti a Sant’Antonino durante il periodo della guerra. In particolare si è soffermato sulla storia di quattro famiglie ebree nascoste dai “Giusti” al Cresto e in altre parti del paese: si tratta di un “inedito”, che non compare nel libro precedentemente menzionato, a testimoniare che la Storia è una materia sempre aperta alla ricerca.

Del Vecchio ha sottolineato l’importanza dell’azione svolta dai “Giusti”che, mettendo in pericolo la vita loro e delle loro famiglie, attuarono una Resistenza senza armi, di fronte all’indifferenza di molti.

L’incontro è terminato con alcuni commoventi brani eseguiti dai ragazzi dell’indirizzo musicale, in sintonia con la tematica.

Gli argomenti trattati sono stati, per gli allievi, preziosissimi spunti di riflessione, che devono accompagnarli , come insegnamento e monito, durante la loro vita.


 

FOTO 1 FOTO 2 FOTO 3 FOTO 4 FOTO 5 FOTO 6 FOTO 7 FOTO 8 FOTO 9 IFOTO 10 FOTO 11